News‎ > ‎

Decreto di assegnazione dei docenti alle classi, ai plessi e alle sezioni a.s. 2014-2015

pubblicato 9 set 2014, 06:18 da Scuola De Amicis   [ aggiornato in data 8 mar 2015, 13:14 ]
  

   

 

NOTA DEL DIRIGENTE DEL  29 /04/2014 ai soggetti in intestazione avente come  

OGGETTO : Comunicazione ed informativa dell’ORGANICO FUNZIONALE DI CIRCOLO ed autorizzazione all’apertura delle classi- ANNO SCOLASTICO 2014/2015 – 1° CIRCOLO “ DE AMICIS”- Modugno. Richiesta motivata di apertura classe 1°- plesso Rodari ,via Bitritto-Modugno.

 

Al DIRIGENTE  dell’Ambito territoriale di Bari e  Bat

Dott. Mario Trifiletti

 Al Sindaco Comune di Modugno MAGRONE

Ufficio VII-Area II- U.Al Direttore Coordinatore Dott ROSELLI

                                                                                                                                                                                               

        Alla Dott.ssa Bellini


            La scrivente Direzione Didattica, con l’invio dell’ORGANICO FUNZIONALE DI CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2014/2015 , sia al sistema che in forma cartacea,  ha formulato la richiesta e proposta del fabbisogno dell’organico funzionale  di Circolo coerente con quanto il Circolo vuole realizzare attraverso le attività previste dal POF in modo da  fornire a tutti  gli alunni un efficace percorso di educazione  di istruzione , nonchè rispettosa della complessità del circolo che si disloca in 4 aree urbane della città ,con 4 plessi di scuola primaria distanti tra loro più di due chilometri e due plessi di scuola dell’infanzia annessi a sole due strutture.

         Con la chiusura delle operazioni per la definizione degli organici,  a cura degli uffici competenti dell’Ambito territoriale di Bari e Bat,dalla determinazione e la conseguente autorizzazione di apertura delle classi per il prossimo anno, risulta non autorizzata la classe prima del plesso Rodari ,richiamato in oggetto perché  la presenza di  soli 13 alunni iscritti regolarmente al sistema nei tempi previsti (ad oggi 14), non rientra nel numero previsto per la stessa apertura (la normativa prevede 15 alunni ) ed anche per effetto della riduzione degli organici che sta determinando disagi a tutte le istituzioni in un momento di crisi.

         Pertanto, gli alunni risultano attualmente spostati al Plesso De Amicis dove  il numero degli  alunni così composto è di 43 (presenti   due disabilità) ,ragion per cui  l’istituzione ha calcolato e richiesto due classi, per un totale di 30 alunni ed una classe ,con 13 alunni richiesta, con relazione motivata , al plesso Rodari.

Alla luce di quanto sopra,  si riporta in sintesi il prospetto delle classi autorizzate per l’anno scolastico 2014/2015 dove si evidenzia la non apertura i due classi prime per il prossimo anno, nei due plessi (Rodari e S.D. Savio ),plessi con non  annesse le strutture delle scuole dell’Infanzia perché appartenente al 2° e 3° circolo di Modugno e  dove da anni si vive” una convivialità rispettosa” , più forte al momento delle iscrizioni  perché le stesse sono ubicate nella strutture del 1° circolo (con accessi indipendenti ed un tempo appartenenti al 1° circolo) e distanti dalle sedi  centrali di appartenenza.

               LA SCUOLA PRIMARIA DEL 1° CIRCOLO “De Amicis” di Modugno,  costituita di N. 4 Plessi,  per l’anno scolastico 2014 2015 sarà di seguito organizzata:

    °   DE AMICIS , sede Direzione, a seguito dei posti comunicati ,attiverà 12 classi di scuola Primaria a 27 ore settimanali  ,per tutte le classi  ;

 Nella stessa struttura ma , con accesso indipendente,  è ubicata nell’ala sinistra dell’Edificio la scuola dell’Infanzia che funzionerà con 5 sezioni di scuola  a t. r. Si precisa che sono iscritti  alunni disabili di cui uno gravissimo con problematiche motorie  e un bambino autistico, con il numero alunni inseriti al limite della normativa e degli spazi consentiti.

    °  SAN GIOVANNI BOSCO, attiverà 9 classi di scuola primaria a 27 ore settimanali  per le classi  prime; posti comunicati per l’autorizzazione di apertura n. 8.

 Nella stessa struttura ma , con accesso indipendente,  è ubicata al piano terra dell’Edificio la scuola dell’Infanzia che funzionerà con 4 sezioni di scuola  a t. r. 

   °  SAN DOMENICO SAVIO, attiverà 6 classi di scuola Primaria a 27 ore settimanali.(la classe prima non si è formata per numero insufficiente alunni ).

°  GIANNI RIDARI, attiverà 4 classi di scuola Primaria a 27 ore settimanali  .

 

Alla luce di quanto esposto e a supporto della richiesta, si esplicita ulteriormente quanto segue:

       In particolare  il Plesso Rodari, via Bitritto è ubicato a Modugno in una zona caratterizzata da insediamenti abitativi di edilizia economica e popolare di cui alla legge 8 aprile 1962, n. 167; nella zona da anni sono esistenti varie e complesse problematiche. 

      In questa zona di periferia , la scuola riveste una centralità assoluta, quale agenzia educativa e formativa privilegiata e punto di riferimento positivo per i  minori e le loro famiglie.

Diverse famiglie sono seguite dai servizi sociali e sono in aumento gli alunni svantaggiati, a causa di  una deprivazione culturale di fondo. Per questo, il fenomeno della dispersione scolastica, inteso come insuccesso o demotivazione, è sempre in agguato.

Garantire la presenza della Scuola in tale contesto è esigenza fondamentale in quanto l’Istituzione Scolastica rappresenta il principale punto di riferimento formativo per il quartiere.

      L’Istituzione ,infatti, ha ottenuto il finanziamento per il Progetto Dispersione,art.7 - per iniziative didattiche di prevenzione e di contrasto della dispersione scolastica ai sensi del D.M. 7 febbraio 2014 e del DDG 7 febbraio 201- Prot. n. 724/B32- del 24.02.2014, da svolgersi in due annualità.     

     Gli alunni  che hanno scelto di iscriversi alla classe prima della scuola primaria, provengono   dalla scuola dell’infanzia del 3°circolo,ed hanno necessità di avere un servizio vicino alla residenza.

 Gli alunni iscritti nell'unica classe richiesta, solo 13 alunni,  classe per la quale si chiede l’apertura per il prossimo anno, provengono tutti dalla sezione della scuola dell’Infanzia del 3° Circolo.

      Ancora, sulla base di quanto esposto, si fa presente che presso questa scuola è assolutamente impensabile anche una diversa articolazione oraria a 27 ore ,infatti, si organizza  un tempo con alcuni rientri pomeridiani grazie all’erogazione e l’attivazione di una proficua progettualità pomeridiana ,attivata con pochissimi fondi a disposizione.

      Pertanto gli alunni che hanno fatto richiesta di iscrizione per il plesso in questione,  non possono essere spostati  al Plesso De Amicis dove attualmente risultano per comunicazione dell’Ambito territoriale di bari e bat, per questa problematicità , complessità e ubicazione periferica.

      La frequenza potrebbe essere garantita  se non con utilizzo di un mezzo di trasporto proprio che non sempre si possiede.

Per quanto sopra la scrivente fa richiesta al vostro spettabile ufficio, per l’anno scolastico 2014 /2015,del funzionamento di 32 classi e non di 31 classi, da attivare , nelle modalità su esposte , nei diversi plessi di codesto Circolo chiedendo di far funzionare questo Circolo Didattico con un organico di  39 docenti su posto comune, 2 posti L2 per il totale delle 32 classi del Circolo ,per la considerevole problematica e a garanzia di  un servizio efficiente .

Ancora una volta, la scrivente, consapevole del ruolo svolto e ritenendo un suo  impegno rappresentare i bisogni degli alunni in situazione, chiede un vostro intervento presso il Provveditore affinchè possa considerare le necessità manifestate, al fine di rassicurare le famiglie e garantire agli alunni adeguate opportunità formative, nonché rispondere ai docenti ad una richiesta di aiuto.

l’ apertura della classe prima del plesso Rodari , senza ulteriore assegnazione di organico per il nuovo anno, 

In attesa di un vostro riscontro,distintamente si saluta e si resta a disposizione per eventuali chiarimenti.  

 

                                                                                                          F.to Il Dirigente Scolastico      Prof.ssa Margherita BISCOTTI

 

 

 

 

 

Ċ
Scuola De Amicis,
8 mar 2015, 12:46
Ċ
Scuola De Amicis,
8 mar 2015, 12:47